Commenta

Martignana, Jessica Lazzarini
e due donne volontarie, oltre
a 5 Aquile puliscono i fossi

Prossimo appuntamento il 23 marzo, sempre alle ore 16. Nella speranza che questa volta anche i volontari aumentino. Volontari con grande senso civico e grande anima, proprio come Jessica.

MARTIGNANA PO – Un cassone riempito di rifiuti, quelli raccolti tra la strada Morra, un tratto di argine verso Gussola, la zona vicina a San Serafino e la prima parte della golena. Plastica (tanta), e tante bottiglie di vetro. Ma anche padelle, una cassetta con soprammobili vari, pannolini da bambino, uno zerbino e carta varia.

La prima giornata della ‘task force’ organizzata da Jessica Lazzarini per ripulire Martignana dai rifiuti che sempre più imbecilli abbandonano sul ciglio della strada o nei campi, è andata più che bene. Con lei, a darle man forte, due residenti di Martignana e la locale Protezione Civile ‘Le Aquile’ con 5 dei suoi uomini con Maurizio Stradiotti.

“Abbiamo iniziato alle 16 – spiega Jessica, che già da sola e con le figlie ripete periodicamente l’operazione – e di rifiuti ne abbiamo raccolti tanti”. Prossimo appuntamento il 23 marzo, sempre alle ore 16. Nella speranza che questa volta anche i volontari aumentino. Volontari con grande senso civico e grande anima, proprio come Jessica.

Nazzareno Condina

© Riproduzione riservata
Commenti