Commenta

Ponte di Torre d'Oglio,
le barche saranno in acciaio:
dalla Regione 576mila euro

"Vengono messi in campo interventi strutturali e di manutenzione straordinaria che includono la sostituzione delle barche in cemento con altre in acciaio". Il finanziamento relativo a quest’opera è di 576mila euro.

TORRE D’OGLIO – Uno stanziamento complessivo di 870mila euro per riqualificare due ponti in Provincia di Mantova: il Ponte di barche di Torre d’Oglio lungo la Strada provinciale 57 e il Ponte sul Po tra Motteggiana e Borgoforte sulla Strada provinciale ex SS 62 “della Cisa”. Lo prevede una delibera approvata dalla Giunta regionale su proposta dell’assessore a Infrastrutture, Trasporti e Mobilità sostenibile Claudia Maria Terzi.

In particolare per quel che concerne il ponte di barche di Torre d’Oglio “è necessario ampliare la possibilità di mantenere transitabile il ponte durante tutto l’anno, scongiurando o comunque limitando le chiusure nei mesi estivi dovute alle portate estremamente ridotte del fiume Oglio. Per questo vengono messi in campo interventi strutturali e di manutenzione straordinaria che includono la sostituzione delle barche in cemento con altre in acciaio”. Il finanziamento relativo a quest’opera è di 576mila euro.

“Come Regione – conclude Terzi – interveniamo per garantire sicurezza e funzionalità delle infrastrutture in questione, fornendo le risorse necessarie alla Provincia di Mantova, ente proprietario e gestore”. La delibera approva lo schema di convenzione tra Regione Lombardia e Provincia di Mantova per i lavori in oggetto, ricompresi nel Patto per la Lombardia. La convezione definisce i ruoli e i compiti in capo a
ciascuno dei soggetti sottoscrittori. Questo ultimo intervento completa il quadro complessivo dei finanziamenti, a valere sulle risorse del Patto per la Lombardia, a favore del territorio mantovano per un totale di 3,8 milioni, cofinanziati da Regione Lombardia per un totale di circa 2,7 milioni di euro.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti