Cronaca
Commenta

Welfare di Comunità, a Casalmaggiore tre incontri col dottor Guaglianone

"Nella nostra comunità vi sono molti giovani in condizione di fragilità - spiegano gli organizzatori - a rischio abbandono scolastico o di isolamento sociale. Questa condizione può trovare risposta nel supporto dato da famiglie e persone".

CASALMAGGIORE – Sono diversi i soggetti che organizzano a Casalmaggiore, in collaborazione con la parrocchia di Santo Stefano, una serie di incontri sul Welfare di Comunità a Casalmaggiore, per gettare semi di futuro. Si tratta del Consorzio Casalasco dei Servizi Sociali, di Amurt, di Acli e della cooperativa sociale Sentiero.

“Nella nostra comunità vi sono molti giovani in condizione di fragilità – spiegano gli organizzatori – a rischio abbandono scolastico o di isolamento sociale. Questa condizione può trovare risposta nel supporto dato da famiglie e persone, che possono essere amici, vicini o conoscenti, in una logica di Welfare di Comunità. Si propone un breve corso per discutere di questi temi a cura dell’esperto dottor Roberto Guaglianone. Scopo del corso è promuovere la creazione di un gruppo di persone e famiglie che siano disponibili ad aiutare in questi ambiti, in modo coordinato e secondo la loro disponibilità”.

Di seguito ecco i corsi, tutti fissati alle ore 18 presso l’oratorio di Santo Stefano a Casalmaggiore:
Giovedì 7 marzo – Le fragilità e il welfare di comunità
Giovedì 14 marzo – Accoglienza in famiglia e affido di minori
Giovedì 21 marzo – Educativa territoriale, Centri di Aggregazione Giovanile, Tutoring

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti