Commenta

Nilou e Hadì, alla Mortara
torna Guido Conti. E si dà lustro
al laboratorio con gli studenti

L’incontro di presentazione del libro si pone a conclusione del laboratorio di scrittura creativa Casalmaggiore narra, che Guido Conti ha tenuto con due classi della Scuola secondaria di primo grado dell’Istituto Comprensivo Diotti.
Nella foto Guido Conti

CASALMAGGIORE – Ritorna Nilou in Biblioteca, la dolcissima cicogna ideata da Guido Conti, in una nuova avventura dal titolo Nilou e le avventure del coraggioso Hadì. Venerdì 22 marzo alle ore 17.30 presso la Biblioteca Civica di Casalmaggiore in via Marconi 8, l’autore Guido Conti presenterà l’ultimo libro, pubblicato da Libreria Ticinum Editore, della fortunata serie di Nilou, amata da bambini e adulti, una favola sulla convivenza e la tolleranza, illustrata dall’autore in una perfetta simbiosi tra testo immagini, nelle quali la savana selvaggia fa da sfondo alla narrazione.

In questa ultima avventura  Hadì, il fringuello chiaccherone, ruba la scena a Nilou, raccontando il suo avventuroso passato, la sua giovinezza vissuta tra pericoli e peripezie nella città caotica, e lo fa per confortare gli amici impegnati nella cova. E’ una lettura che rapisce, balsamo per la mente, attraverso un linguaggio semplice e universale, capace di far emergere valori e sentimenti positivi quali l’amicizia, l’amore, la solidarietà. Quasi terapeutica per come riesce a trasmettere fiducia e speranza, nonostante i protagonisti lottino ogni giorno per sopravvivere.

L’incontro di presentazione del libro si pone a conclusione del laboratorio di scrittura creativa Casalmaggiore narra, che Guido Conti ha tenuto con due classi della Scuola secondaria di primo grado dell’Istituto Comprensivo Diotti con la collaborazione delle insegnanti Mara Pavone e Amelia Giacometti e una classe dell’Istituto Marconi con l’insegnante Ilaria Romagnoli.

Il laboratorio diviso in tre moduli Il seme, L’albero, Il bosco si è tenuto in Biblioteca e ha fatto immergere i ragazzi nel mondo della scrittura, del disegno e dell’illustrazione. Guido Conti con contagioso entusiasmo ha cercato di trasmettere ai ragazzi la sua passione per la scrittura e la lettura, proponendo libri sul temi scelti e insegnando ai ragazzi alcune tecniche di scrittura. Gli elaborati prodotti dai bambini e ragazzi, che sorprendono per l’originalità e immediatezza, saranno esposti in biblioteca da venerdì 22 marzo a giovedì 11 aprile per rendere partecipe la cittadinanza del lavoro svolto durante i laboratori attraverso una metodologia didattica sicuramente nuova.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti