Ultim'ora
Commenta

Cumuli di plastica bruciati
in piena campagna:
la segnalazione di Zanichelli

Tutto avviene in aperta campagna, con forte inquinamento atmosferico e anche per i terreni, peraltro vicino a un filare di alberi. “Ma non è possibile rifilargli una multa da oltre 3.000 euro?” suggerisce Roberto Zanichelli.

CASALMAGGIORE – Torna a scrivere al giornale Roberto Zanichelli, imprenditore viadanese, che in questo caso ha scovato alcuni cumuli di gomma e plastica da bruciare in territorio di Casalmaggiore, al confine con Viadana. “Le foto parlano da sole, senza nessun mio commento: ma è possibile che nessuno controlli? Un mucchio è già stato bruciato, e solo Dio li ha visti. A breve bruceranno ancora visto che hanno già preparato il mucchio da bruciare”. Tutto avviene in aperta campagna, con forte inquinamento atmosferico e anche per i terreni, peraltro vicino a un filare di alberi. “Ma non è possibile rifilargli una multa da oltre 3.000 euro?” suggerisce Zanichelli.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti