Commenta

'Future of work', Vite connesse e
trasformazione digitale. Incontro
giovedì all'Open Innovation Campus

L’evento è gratuito e l’iscrizione è obbligatoria (entro il 26/03/2019). Ci si può iscrivere tramite email a info@openinnovationcampus.it oppure chiamando o contattando via WhatsApp il 335 5715948

CASALMAGGIORE – Cos’è per le aziende la digital transformation? Conviene investire su robot e Intelligenza Artificiale o continuare a formare le risorse e impegnarsi perchè siano sempre più soddisfatte? È vero la tecnologia rischia di distruggere il 40% di posti di lavoro non riuscendo a compensare con nuovi lavori ad alta richiesta di specializzazione? Queste sono solo alcune delle domande che sorgono quando si inizia a leggere qualche articolo su tematiche di Human resources e lavoro.

Giovedi 28 Marzo alle 14.30, presso l’Open Innovation Campus di fabbricadigitale, si terrà “Future of Work – Vite connesse e trasformazione digitale”, l’evento gratuito ( registrazione obbligatoria) dedicato a tutti i professionisti HR, ai manager che gestiscono risorse e agli imprenditori che desiderano confrontarsi sul tema dell’HR Revolution.

Coinvolti diversi speaker, specialisti del settore, per creare un dibattito aperto su come utilizzare al meglio la tecnologia per attrarre, selezionare e fidelizzare i talenti, supportarne l’amministrazione e ottimizzarne la gestione delle persone. Un confronto per capire quali possono essere gli approcci migliori da adottare per facilitare i responsabili delle Risorse Umane di un’organizzazione a guidare la trasformazione digitale in azienda.

“Abbiamo pensato e organizzato questo incontro, nel nostro territorio, per portare avanti il concetto di innovazione, per leggere insieme la situazione di oggi e pensare alle modalità migliori per affrontare quella di domani. Desideriamo creare una sorta di forum in cui porre al centro le persone perché la trasformazione digitale è fatta dalle e grazie alle persone” – commenta Romina Stringhini, la nostra HR Associate & Community Manager, che – insieme ad Anna Azzini, dottoressa in Economia Aziendale con master in “Gestione e sviluppo delle risorse umane” – ha organizzato “Future of Work”.

“Il luogo dell’evento non è casuale”, prosegue Romina, “l’Open Innovation Campus, infatti, nasce come luogo di contaminazione e aggregazione di idee e proprio qui Anna e io ci siamo incontrate, conosciute e confrontate su idee, competenze e punti di vista per creare l’evento, tenendo sempre ben in mente il fine dell’Open Innovation che si traduce in innovare anche tramite collaborazioni con altre aziende, non solo facendo rete, ma partecipando in modo attivo e pensante: parlare e fare innovazione aprendosi a modalità innovative come collaborazioni e sinergie tra le diverse realtà aziendali”.

Come sottolinea Anna Azzini “La nostra collaborazione è nata dalla passione comune per le risorse umane e per l’innovazione . La tecnologia è inutile se non la si usa in modo innovativo.”

Andrea Mattioli, nostro HR Manager, che intepreterà il ruolo di mediatore durante l’evento, aggiunge che “è un grande piacere poter contribuire al primo evento HR organizzato da fabbricadigitale in un territorio storicamente restio alle aperture verso nuovi modelli organizzativi. Desideriamo affrontare tematiche di Risorse Umane a tutto tondo, con l’intento di sensibilizzare il territorio e i suoi imprenditori. Nei processi innovativi serve un forte stimolo soprattutto alle aziende che ancora non credono nei cambiamenti veloci, nella capacità di anticipare i bisogni dei nuovi lavoratori e di trovare il giusto mix in un mondo dove la complessità deve passare dalla consapevolezza del contesto e dalle persone in primis”.

L’evento è gratuito e l’iscrizione è obbligatoria (entro il 26/03/2019). Ci si può iscrivere tramite email a info@openinnovationcampus.it oppure chiamando o contattando via WhatsApp il 335 5715948.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti