Commenta

Il Trofeo Città di Casalmaggiore
alla sesta edizione: con GiocainBici
appuntamento a domenica

"Dal 2013 siamo cresciuti molto - ha detto Vezzosi - . Oggi abbiamo 30 Giovanissimi, 10 Esordienti e una Junior donna. Abbiamo inoltre trovato, grazie all’impegno dell’Ufficio Tecnico del comune, un nuovo deposito per le biciclette".

CASALMAGGIORE – Il “Città di Casalmaggiore” è pronto a tagliare il traguardo numero 6: un traguardo che, in questa edizione, sarà posto come sempre in piazza Garibaldi ma davanti al negozio Guareschi, per un percorso di 1000 metri in pieno centro storico da ripetere, a seconda delle categorie, o meglio delle età, più volte. Il trofeo per baby ciclisti è stato presentato martedì nel tardo pomeriggio in sala consiliare del comune casalese da Filippo Bongiovanni, sindaco di Casalmaggiore, Vanni Leoni, suo vice, Maurizio Vezzosi e Gianfranco Rossetti, consiglieri del GiocainBici Oglio Po che organizza il trofeo, e da Carmen Tesolin, in rappresentanza di Azienda Farmaceutica Municipale, sponsor principale della manifestazione assieme ad Azotal e altri marchi del territorio.

Domenica 14 aprile il ritrovo è previsto in piazza alle ore 8 poi, dopo la verifica licenze, alle 9.30 vi sarà la partenza di una gara organizzata dal GiocainBici Oglio Po, come detto, che ha ottenuto l’appoggio di comune di Casalmaggiore, Coni e Federazione Ciclistica Italiana. La corsa è riservata alle sei annate della categoria Giovanissimi, dai 7 ai 12 anni: ogni annata percorrerà il ring in centro storico una o più volte, salendo con l’età. Prima partiranno e termineranno la corsa i G1, ovvero i più giovani, e poi via via a salire, seguendo una formula consolidata. Maschi e femmine correranno fianco a fianco, poi verranno stilate due classifiche differenti all’arrivo a seconda del sesso.

Il ring parte dalla piazza e sbuca su via Cairoli, poi svolta a sinistra in via Bixio, passa dal semaforo dell’incrocio con via Porzio, per girare sempre a sinistra in via Marconi e tornare così in piazza, percorrendola contromano rispetto al senso di marcia consueto. A garantire sicurezza e a chiudere la piazza saranno Carabinieri in Congedo, Guardie Ecologiche Volontarie e Protezione Civile. Saranno premiati i primi 5 maschi e le prime 3 femmine per ciascuna annata più le prime tre società e quella più numerosa, ossia che iscriverà più atleti. Gli iscritti sono già 120 e arrivano da società delle province di Cremona, Mantova, Parma e Reggio Emilia.

“Dal 2013 siamo cresciuti molto – ha detto Vezzosi, ricordando gli esordi della società – . Oggi abbiamo 30 Giovanissimi, 10 Esordienti e una Junior donna. Abbiamo inoltre trovato, grazie all’impegno dell’Ufficio Tecnico del comune di Casalmaggiore, un nuovo deposito per le biciclette, del quale avevamo bisogno estremo visti i numeri crescenti del club”. Che nel Trofeo Città di Casalmaggiore ha sempre fissato il proprio fiore all’occhiello. Per informazioni: 339-2631213.

Giovanni Gardani

© Riproduzione riservata
Commenti