Commenta

Tennis Junior Eridanea,
giovanissimi tennisti casalaschi
protagonisti a Milano

Daniele Lodi Rizzini, 11 anni, si è laureato campione regionale nella categoria Super Green. Bronzo per Aurelio Solimei, 10 anni, nella cateroria green e terzo gradino del podio anche per Andrea Guido, 9 anni, nella categoria super green

CASALMAGGIORE – Sintetico o terra rossa poco importa. Importante è prendere in mano la racchetta, che sembra tanto grande, per gettare la palla al di là della rete. Ancora non c’è la potenza che si svilupperà con l’adolescenza e con il tempo, ma già si possono vedere i segnali di una crescita costante.

E’ quello che accade ai piccoli allievi della scuola tennis della Canottieri Eridanea, guidata dal maestro Riccardo Manfredi, che è anche responsabile provinciale della FIT. 2 allenamenti a settimana e la palestra. Sabato e domenica scorsa i piccoli allievi del Maestro Manfredi hanno partecipato alla fase regionale del FIT Junior Program.

Teatro di Gara Milano 3, in quello sporting club guidato da una vecchia conoscenza del tennis nazionale ed internazionale, Stefano Pescosolido, presente alla manifestazione. I risultati per il tennis di casa nostra sono stati più che incoraggianti.

Daniele Lodi Rizzini, 11 anni, si è laureato campione regionale nella categoria Super Green. Bronzo per Aurelio Solimei, 10 anni, nella cateroria green e terzo gradino del podio anche per Andrea Guido, 9 anni, nella categoria super green. Le fasi regionali arrivano alla conclusione di una stagione intensa iniziata nell’ottobre scorso, fatta di tanti allenamenti e appuntamenti. Fatta di sacrifici e voglia di imparare: ma i risultati alla fine arrivano. Anche se a quell’età, importante è divertirsi prima di tutto.

Nazzareno Condina

© Riproduzione riservata
Commenti