Commenta

San Martino: in pensione
dopo 33 anni Dino lo stradino,
al secolo Secondo Oxoli

"Se in questi anni San Martino d/A è sempre stato un paese ben pulito, curato e in ordine, il merito è certamente da condividere con gli operatori che lavorano sul campo. A Dino facevi senza dirgli le cose, sapeva sempre cosa fare" spiega il sindaco Renoldi.

SAN MARTINO DALL’ARGINE – Dopo 33 anni di onorata carriera come operatore ecologico, Secondo Oxoli, da tutti conosciuto in paese come Dino lo Stradino, sabato è andato in pensione. Giovedì mattina, in Comune a San Martino dall’Argine, insieme ai suoi colleghi di lavoro, si è tenuto un piccolo momento di festa per salutarlo e augurargli buona pensione.

Il Sindaco Alessio Renoldi ne parla già con un po’ di nostalgia: “Dino è un dipendente pubblico modello, come ce ne sono pochi. Ha un’abnegazione e una diligenza di lavoro che raramente ho visto nella pubblica amministrazione. Se in questi anni San Martino d/A è sempre stato un paese ben pulito, curato e in ordine, il merito è certamente da condividere con gli operatori che lavorano sul campo. A Dino facevi senza dirgli le cose, sapeva sempre cosa fare, quando dare il diserbo, quando innaffiare, quando tagliare l’erba, aveva l’occhio su tutto. Sempre disponibile, anche fuori dall’orario di lavoro. Mai una dimenticanza, attento ad ogni particolare. Non sarà semplice sostituirlo, ora stiamo facendo le pratiche di mobilità e poi eventualemnte il concorso. A nome di tutta la Comunità voglio ringraziarlo di cuore per tutto quello che ha fatto, e auguragli buona pensione”.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti