Ultim'ora
Commenta

Moto, la 24 Ore di Le Mans
parla Casalasco: Kawasaki e
Robby Moto trionfano in Francia

Nel secondo round del Mondiale endurance di motociclismo in Francia si è imposta la squadra composta da David Checa, Erwan Nigon e Jeremy Guarnoni davanti a Honda, seconda a 1'00"550 con Gimbert, Hernandez e De Puniet, e Suzuki (Philippe, Masson, Black)

CASALMAGGIORE – C’è anche – e con grande orgoglio – Casalmaggiore nella vittoria della 24 ore di Le Mans da parte del team Kawasaki SRC. “Ce l’hanno fatta! Una vittoria da leggenda” titola trionfale Robby Moto Special Parts che assiste il team. Nel secondo round del Mondiale endurance di motociclismo in Francia si è imposta la squadra composta da David Checa, Erwan Nigon e Jeremy Guarnoni davanti a Honda, seconda a 1’00″550 con Gimbert, Hernandez e De Puniet, e Suzuki (Philippe, Masson, Black).

La società Robby Moto nasce nel 1996 da e per il settore motociclistico con la progettazione e la realizzazione di parti specifiche per ogni tipo di moto. Agli esordi l’attività si concentra esclusivamente sulla progettazione e produzione di parti meccaniche e ciclistiche.

La struttura nel corso degli anni si è dotata di attrezzature sempre più sofisticate e di due sale adibite a banco prova motori in cui vengono applicate le tecniche più all’avanguardia per verificare la messa a punto e la potenza dei motori. Gli studi riguardano non soltanto lo sviluppo meccanico, ma anche il miglioramento ciclistico con la progettazione e la produzione di parti specifiche per ogni tipo di moto.

La dotazione di macchine operatrici a controllo numerico permette ai tecnici di trasferire su una linea di parti distribuita al pubblico, l’esperienza maturata nel settore nei precedenti anni di attività e di rispondere, con la fornitura di prodotti finiti , alle esigenze ed alle richieste più particolari. Nel 2005, in concomitanza con l’insediamento dell’attività nella nuova struttura di mq 2450, in Casalmaggiore, la RME implementa una moderna e ampia officina dotata della più moderna attrezzatura per lo studio, la progettazione, la realizzazione e lo sviluppo di motori endotermici.

Attualmente, grazie alla competenza tecnologica conseguita nel corso degli anni, abbinata all’acquisizione di strumenti di progettazione e produzione sempre più all’avanguardia, l’azienda può proporsi quale riferimento ideale per la soluzione delle problematiche di industrializzazione che si possono presentare nella fase di progettazione e di prototipazione di qualsiasi componente meccanico.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti