Commenta

Mobilità, socialità e
commercio: conferenza
questa sera in Auditorium

“La città amica: socialità, lavoro e commercio” è il titolo della serata e verrà trattato da esperti del tutto indipendenti dalla parte politica in campo. Si tratta del Professor Roberto Busi e dell'Ingegner Enrico Chiarini.
Enrico Chiarini a Casalmaggiore durante la Città dei Bambini

CASALMAGGIORE – Mobilità, socialità, commercio. Il rilancio di Casalmaggiore passa anche e soprattutto dalla viabilità. Dopo aver affrontato il tema del paesaggio urbano e naturale (piazza e argine), giovedì 2 maggio in auditorium, le liste che sostengono il candidato sindaco Fabrizio Vappina, Casalmaggiore la nostra Casa e Il Listone, si concentrano sulla mobilità. “La città amica: socialità, lavoro e commercio” è il titolo della serata e verrà trattato da esperti del tutto indipendenti dalla parte politica in campo. Si tratta del Professor Roberto Busi e dell’Ingegner Enrico Chiarini.

Roberto Busi è stato Professore ordinario di “Pianificazione e progettazione urbanistica e territoriale” all’università di Brescia fino al 2015. Dal 1992 svolge prevalentemente ricerca in materia di sicurezza degli utenti deboli della strada in ambiente urbano e di valorizzazione degli spazi collettivi urbani scoperti. Su tali argomenti dal 1994 organizza la Conferenza internazionale “Vivere e camminare in città” che si svolge ogni anno a Brescia.

Enrico Chiarini si è formato alla facoltà di ingegneria civile dell’Università degli Studi di Brescia, inizia l’esperienza professionale sulla mobilità partecipando per quattro anni all’Ufficio Sviluppo Piano Urbano del Traffico del Comune di Brescia. Si occupa del coordinamento del primo Piano della Mobilità Ciclistica. Prosegue l’esperienza lavorativa con diverse Amministrazioni in ambito sia di pianificazione, sia di progettazione, con particolare attenzione alla sicurezza stradale.

“Competenza, progettualità e condivisione con la cittadinanza. Questa sarà la nostra cifra distintiva e vogliamo adottarla fin da ora. Dunque invitiamo alla partecipazione a una serata che è innanzitutto di approfondimento su una tematica fondamentale per ripensare completamente la nostra cittadina”.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti