Commenta

Assicurazioni Agricole,
CoDiMa: "Sempre
mantenuto i nostri impegni"

Guardiamo pertanto al futuro con rinnovato ottimismo, lavorando per cercare di estendere la gestione del rischio non solo al clima ma a tutti gli elementi avversi che possono minare la redditività delle imprese agricole.

Il CO.DI.MA, Ente di riferimento per le province di Mantova e di Cremona per quanto concerne le coperture assicurazione agricole agevolate, presieduto dal Presidente Giovanni Gorni e dal vice presidente Roberto Giovanni Begnoni, si è riunito nella giornata di martedì 30 aprile per l’Assemblea Ordinaria. Il Presidente Gorni, ha aperto i lavori dell’Assemblea ribadendo che: “nonostante le difficoltà e la crescente sfiducia del mondo agricolo per i ritardati pagamenti dei contributi assicurativi, abbiamo sempre mantenuto fede ai nostri impegni, facendoci carico anche finanziariamente dei ritardi, anticipando nel 2018 alle imprese agricole quasi 20 milioni di euro. Tale scelta è frutto della volontà politica espressa unitariamente dall’intero consiglio di amministrazione, che in questi anni ha scelto di sostenere le imprese agricole associate ed i dati della Campagna Assicurativa 2018, 450 milioni di capitale assicurato (+5% rispetto al 2017) ci danno ragione”. Il Presidente Gorni conclude dicendo che “il Ministero ha finalmente accolto le nostre richieste, sbloccando la quasi totalità dei contributi in arretrato per il comparto delle produzioni vegetali. Guardiamo pertanto al futuro con rinnovato ottimismo, lavorando per cercare di estendere la gestione del rischio non solo al clima ma a tutti gli elementi avversi che possono minare la redditività delle imprese agricole. L’Assemblea si è conclusa con l’intervento del Direttore Carrara che ha illustrato le novità relative alla Campagna 2019: “Il Piano di Gestione dei Rischi 2019 ha confermato anche per il 2019 le importanti novità introdotte nel 2018: aumento del contributo al 70% dei costi agevolati e riduzione della soglia di danno al 20%. Nel 2018 l’effetto combinato di queste importanti novità ha consentito un incremento di contributi a favore delle imprese agricole di circa il 15%”.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti