Commenta

Marcaria, con Agorà nuova
Residenza Sanitaria per
Disabili e nuova Casa Alloggio

"È stata anche l’occasione - spiegano da Agorà - per ragionare insieme sia su servizi a carattere più strutturato sia in merito a progettualità innovative che possano fornire risposte efficaci ai bisogni emergenti del nostro territorio".

MARCARIA – È stato un vero successo il momento di discussione ed approfondimento “Abitare in Agorà fra presente e futuro”, evento che ha inaugurato ufficialmente la Residenza Sanitaria per Disabili “Filos” e la nuova sede della Comunità Alloggio “La Casa sull’Albero”, gestite dalla Cooperativa Sociale Agorà.

Al convegno sono intervenute autorità del territorio, quali i Sindaci di Marcaria e Bozzolo Avv. Carlo Alberto Malatesta e On. Giuseppe Torchio e stakeholders istituzionali, come le dirigenti dell’ATS Val Padana dott.ssa Maffezzoni e dott.ssa Francescato, con i quali vi è una collaborazione attiva al fine di migliorare sempre la qualità dei servizi erogati.  “È stata anche l’occasione – spiegano da Agorà – per ragionare insieme sia su servizi a carattere più strutturato sia in merito a progettualità innovative che possano fornire risposte efficaci ai bisogni emergenti del nostro territorio. È stato dato particolare risalto all’importanza della condivisione di strategie e risorse e al lavoro integrato tra gli enti del territorio al fine di realizzare una reale circolarità dei servizi che possa concretizzare il diritto di autodeterminazione, anche in termini abitativi, della persona come sancito dalla convenzione ONU sui Diritti delle persone con disabilità”.

La giornata di Venerdì 10 maggio si è svolta secondo il seguente programma:

  • saluti della dott.ssa Carla Calviello, Presidente di Cooperativa Agorà
  • saluti del sindaco di Marcaria, Avvocato Carlo Alberto Malatesta
  • saluti della direzione socio-sanitaria ATS Valpadana  a cura della dott.ssa Carolina Maffezzoni, Direttore socio-sanitario
  • intervento dott.ssa Laura Francescato, Direttore Dipartimento PIPSS (Programmazione per l’Integrazione delle Prestazioni Socio-Sanitarie con quelle sociali)
    “Uno sguardo di sistema alla situazione della Residenzialità a favore di persone disabili nell’ATS Val Padana”
  • intervento dott.ssa Rachele Rafaele, coordinatrice RSD Fìlos
    Evoluzioni dell’abitare in Agorà: Comunità Alloggio e RSD dall’apertura ad oggi.”
  • testimonianza di un familiare, sig. Eliseo Don
  • intervento dott.ssa Manuela Righi, Presidente Consorzio Sol.co Mantova
    Orizzonte della cooperazione sociale nel mantovano”
  • intervento dott.ssa Silla Dall’Olio, Responsabile per le residenze sanitario-assistenziali del Consorzio Sol.co Mantova e direttore Tavolo Autismo
    L’ecologia dei sistemi ‘curanti’: esempi progettuali”
  • intervento dott.ssa Edith Gerola, Referente del progetto “Tow-Net”
  • intervento dott.ssa Pierangela Pancera, Referente del progetto in collaborazione con CSV Marche “Noi ce la caviamo…da soli”, esperienze di vita autonoma
  • intervento dell’on. Giuseppe Torchio, Sindaco di Bozzolo
  • intervento del dott. Moreno Orlandelli, Presidente del Consorzio Pubblico Servizio alla Persona di Viadana
  • conclusioni a cura della moderatrice del dibattito, dott.ssa Vanna Lanfranchi, vicepresidente di Cooperativa Agorà

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti