Ultim'ora
Commenta

Orsoni nella storia: si regala
l'oro individuale in Coppa
Europa e fa bis a squadre

Ora per Riccardo l’obiettivo è confermarsi Campione Italiano Juniores e poi provare a ben figurare nei Campionati Europei Juniores in Svezia (a Boras) a luglio: questa competizione sarà su pista e non su strada come la Coppa Europa.
Foto Track Arena

PIADENA – Che gioia per il piadenese Riccardo Orsoni: la sua ascesa sportiva non si ferma più e ad Alytus, in Lituania, il 19enne ha ottenuto un clamoroso successo in Coppa Europa. Una competizione nella quale Riccardo, marciatore in forza al Cus Parma, aveva già fatto molto bene negli anni scorsi, ma dove stavolta è andato oltre ogni aspettativa, vincendo addirittura l’oro.

Sulla 10 km marcia categoria Juniores Riccardo ha trascinato la squadra azzurra composta da Aldo Andrei e Gabriele Gamba, superando Spagna e Turchia: per l’Italia un oro storico, doppio nel caso di Riccardo, che ha vinto sia quello individuale che quello a squadre appunto. Preparato da Alessandro Gandellini, allenatore della Nazionale, Riccardo si è messo subito alle spalle di Lukasz Niedzialek, polacco favorito della vigilia, che però, dopo una prima ammonizione in avvio per stile di marcia non corretto, all’ottavo chilometro ha sbagliato ancora tecnica, venendo sanzionato con un minuto di penalità (l’atleta polacco giungerà terzo).

A quel punto Orsoni è andato via, sempre con la sua tecnica precisa, che alla fine lo ha premiato, dopo avere messo pressione per l’intera gara al favorito. Ora per Riccardo l’obiettivo è confermarsi Campione Italiano Juniores e poi provare a ben figurare nei Campionati Europei Juniores in Svezia (a Boras) a luglio: questa competizione sarà su pista e non su strada come la Coppa Europa.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti