Commenta

Devicenzi, il viaggio sulla Via
Francigena prosegue: le prossime
tappe tra piacentino e parmense

Terminati i primi 300 chilometri, partirà il prossimo mercoledì 5 giugno il 4° Step che porterà Andrea e tutto il suo team da Montalefino a Berceto, in cui si lascerà alle spalle la sua Pianura Padana per addentrarsi sulle Colline Parmensi, arrivando ai piedi del Passo della Cisa.

Un Passo alla volta, l’atleta Paralimpico Andrea Devicenzi, sta percorrendo i 1.000 chilometri che separa San Pietro in Roma dal Passo del Gran San Bernardo in Valle d’Aosta con la sua gamba, le sue due stampelle e dai suoi sponsor storici quali Parmovo, Bmw, Quixa e Dama Abbigliamento. Terminati i primi 300 chilometri, partirà il prossimo mercoledì 5 giugno il 4° Step che porterà Andrea e tutto il suo team da Montalefino a Berceto, in cui si lascerà alle spalle la sua Pianura Padana per addentrarsi sulle Colline Parmensi, arrivando ai piedi del Passo della Cisa.

Per la prima volta dopo le 15 tappe precedenti, ad accompagnare la squadra di Viaggi in Gamba (pagina Facebook e www.viaggingamba.it) sarà il sole, uscito da alcuni giorni e che visto le previsioni, non mancherà nemmeno nei prossimi giorni. Devicenzi anche per queste 5 tappe ha preferito mantenersi su distanze non troppo sfidanti, senza mai superare i 25 giorni, lunghezza ad oggi molto difficile da superare.

La squadra di Andrea, formata da esperti nel settore ingegneristico, materiali e soluzioni legate alla disabilità, stanno lavorando a materiali e soluzioni per aumentare il chilometraggio giornaliero, ma soprattutto per togliere e/o alleviare difficoltà che incontrano le persone che deambulano con le stampelle.
“La Via Francigena, mia seconda esperienza in cammino – spiega Andrea – è un proseguo del mio percorso interiore di crescita personale che vede in questi 1.000 chilometri un aspetto “nuovo”, portare la mia esperienza ultra ventennale nell’utilizzo di questo ausilio, al servizio di tutti. Il superamento di moltissime barriere e l’aver accettato e raggiunto sfide all’apparenza impossibili, mi ha portato a capire i punti deboli di ciò che c’è oggi sul mercato e dunque lavorare e testare cosa fare per ovviare a questi limiti. E’ una sfida nella sfida, affrontata con Passione, Costanza e Divertimento”.

Devicenzi ricorda a tutti che chiunque può camminare al suo fianco per il tempo ed i chilometri che preferisce. Queste le tappe:
Mercoledì 5 Giugno Montale – Fiorenzuola
Giovedì 6 Giugno Fiorenzuola – Fidenza
Venerdì 7 Giugno Fidenza – Medesano
Sabato 8 Giugno Medesano – Bardone
Domenica 9 Giugno Bardone — Berceto

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti