Commenta

San Martino e la banda
ultralarga. Anche la minoranza
favorevole: "Ora ci si attivi subito"

"Con questo servizio il nostro Comune può stare degnamente insieme ai molti che, anche nella nostra provincia si stanno dotando o l'hanno già fatto di un sistema di comunicazione articolato in banda larga e ultralarga”.

SAN MARTINO DALL’ARGINE – La minoranza consiliare di San Martino dall’Argine esprime parere favorevole (e così ha votato a favore) in merito al fatto che il nostro Comune sia rientrato tra gli enti beneficiati dal bando WiFi4UE 2019 che finanzia, mediante buoni, l’attivazione di punti di connessione internet in luoghi pubblici. “Con il bando emesso lo scorso anno e quello appena concluso in provincia di Mantova – spiega la minoranza – già un comune su quattro sarà servito dalla nuova linea WiFi. In questo modo potrà essere garantito l’accesso gratuito alla linea Wi-Fi negli spazi pubblici quali parchi, piazze, uffici pubblici, biblioteche e centri sanitari. Dopo la firma della convenzione con l’Unione Europea iI comune deve garantire il completamento dell’installazione e l’operatività della rete entro 18 mesi dalla firma della convenzione di sovvenzione”.

“Immediatamente dopo la firma – hanno precisato i consiglieri di minoranza – il comune deve selezionare un’impresa di impianti Wi-Fi per la realizzazione dei lavori. Spetta inoltre al Comune scegliere i luoghi pubblici in cui installare le connessione al servizio dei cittadini, ove però non siano non siano gia presenti offerte analoghe di connettività Wi-Fi gratuita. Il Comune resta responsabile, per almeno tre anni dalla realizzazione della rete, del finanziamento dell’abbonamento a Internet e della manutenzione delle apparecchiature necessarie a offrire Wi-Fi gratuito e di elevata qualità ai cittadini e ai visitatori. Il Comune deve inoltre verificare che l’identità visiva di WiFi4EU sia visualizzata in modo chiaro negli spazi pubblici che offrono una connessione WiFi4EU a Internet. Come minoranza ci auguriamo che sia fornito un servizio efficiente, che faccia dimenticare il precedente che era pressoché inutilizzabile. Con questo servizio, unitamente alle fibre ottiche che sono in corso di posa, il nostro Comune può stare degnamente insieme ai molti che, anche nella nostra provincia si stanno dotando o l’hanno già fatto di un sistema di comunicazione articolato in banda larga e ultralarga”.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti