Commenta

Torneo Varasi, green volley
in ricordo di un amico:
all'Eridanea 34 partecipanti

Dopo il torneo la serata è proseguita con una cena con musica sotto la Pagoda della Canottieri. Anche i genitori di Alessandro hanno voluto essere presenti. Non ce l'hanno fatta il sabato, ma sono intervenuti poi la domenica

CASALMAGGIORE – Un successo più che discreto quello del trofeo Varasi, giunto all’ottava edizione. Trofeo organizzato presso la Canottieri Eridanea in memoria di Alessandro Varasi, il giovane casalasco morto investito da un auto mentre si trovava nei pressi dell’incrocio di via del Porto il 24 settembre del 2011.

Il trofeo è organizzato ogni anno dagli amici di Alessandro, in primo luogo Stefano Picca. 8 squadre a sfidarsi nel green volley, team da 4 componenti, tre uomini ed una donna. 34 gli iscritti per l’edizione 2019. A trionfare i Liberi in un Botto, seguiti dai Grey’s a Napoli e dall’As. Tronzi.

Dopo il torneo  la serata è proseguita con una cena con musica sotto la Pagoda della Canottieri. Anche i genitori di Alessandro hanno voluto essere presenti. Non ce l’hanno fatta il sabato, ma sono intervenuti poi la domenica per un aperitivo.

redazione@oglioponews.it (Foto: Angelo Crippa)

© Riproduzione riservata
Commenti