Commenta

Pepe, Bracco in fuga, visto
ad Asola il 1° luglio: i proprietari
lo cercano disperatamente

"In caso di avvistamento - spiegano i volontari del canile di Calvatone -non bisogna rincorrerlo o cercare di prenderlo. Continuare a seguirlo a distanza e chiamare immediatamente il numero 3406422916 o 3386037201"

ASOLA – Era fuggito per lo spavento in seguito ad un temporale e da allora continua a vagare nella zona attorno ad Asola, anche se potrebbe essere pure nei comuni limitrofi. E’ spaventato e diffidente, non si lascia avvicinare da nessuno e per lui si sono mossi, dal giorno della fuga, numerosi volontari anche con l’ausilio di mezzi tecnologici. Purtroppo però al momento nulla da fare.

Pepe è un meticcio, simil Bracco tedesco a pelo corto.

L’ultima volta è stato avvistato nei pressi della clinica veterinaria di Asola il primo di luglio, agganciato da una volontaria del canile di Calvatone per caso. Ma è stato un attimo e si è allontanato senza – almeno al momento – lasciare traccia. I proprietari, che lo avevano adottato proprio a Calvatone, lo cercano da giorni disperati.

“In caso di avvistamento – spiegano i volontari del canile di Calvatone -non bisogna rincorrerlo o cercare di prenderlo. Continuare a seguirlo a distanza e chiamare immediatamente il numero 3406422916 o 3386037201. Non si fa avvicinare dagli sconosciuti”.

Nazzareno Condina

 

© Riproduzione riservata
Commenti