Commenta

Sicurezza sulle strade:
cinque comuni dell'Oglio Po
mantovano uniscono le forze

Dosolo inoltrerà la domanda alla Regione Lombardia, che potrebbe coprire la metà della spesa, ossia 150mila euro circa. Per il resto Dosolo si impegna con 47mila euro e Viadana con 49mila euro. La rimanenza sarà divisa tra gli altri tre comuni.
Nella foto un passaggio pedonale recentemente rifatto a San Martino dall'Argine

Cinque comuni del comprensorio Oglio Po uniscono le forze, e le finanze, per migliorare la situazione della sicurezza stradale. L’investimento maggiore, infatti, è sulle ciclabili, dunque strutture in favore dell’utenza debole, e sulla segnaletica stradale, in particolare verticale ma anche orizzontale, che merita di essere migliorata per risultare più visibile a tutti. Dosolo è il comune capofila del progetto, che però coinvolge anche Viadana, Commessaggio, Marcaria e San Martino dall’Argine. La spesa è di 300mila euro anche se, esclusa l’Iva e altre spese tecniche, la sostanza dell’investimento è di 192.500 euro.

Ora il comune di Dosolo inoltrerà la domanda alla Regione Lombardia, che potrebbe coprire la metà della spesa, ossia 150mila euro circa. Per il resto Dosolo si impegna con 47mila euro e Viadana con 49mila euro. La rimanenza sarà divisa tra gli altri tre comuni. La volontà è di mettere in sicurezza gli incroci di accesso ai vari centri, di realizzare opere come rotatorie o attraversamenti pedonali, di migliorare l’illuminazione sulle strade e di realizzare percorsi ciclo-pedonali. A Viadana il collegamento sarà da via Viazzoli a via Grazzi Soncini, a Dosolo invece i lavori di messa in sicurezza si concentreranno sugli incroci di ingresso del comune e delle frazioni di Correggioverde e Villastrada.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti