Commenta

Amici del Po, il Beach
and Beer fa centro: 54
iscritti alla settima edizione

Beach and Beer è una manifestazione ormai rodata che offre sì sport e divertimento ma non solo: il ricavato, al netto delle spese, viene in parte re-investito nella società e una parte dato in beneficenza

CASALMAGGIORE –  La società polisportiva AMICI DEL PO, migliora ogni anno e offre ai soci un luogo davvero confortevole e polivalente dove passare l’estate e non solo. Si possono praticare tantissimi sport sia in bella che in brutta stagione oppure ci si può semplicemente rilassare in una vera e propria oasi on the river.

Tante le attività che vi si svolgono, non da ultima la imminente 24 ORE, ma tante anche le idee dei soci per movimentare i week end estivi. Esattamente sette anni fa a Jacqueline Azzini e a Massimiliano Visioli venne l’idea di organizzare un torneo di beach volley.

Facendo parte di una compagnia numerosa che frequenta gli Amici del Po e, che ama definirsi “I Soliti Noti”, non ci misero molto a coinvolgere gli amici i quali, unendo al torneo il convivio, diedero vita a quello che è diventato un appuntamento fisso a metà luglio, il Beach and Beer.

E così si è giunti alla settima edizione che si è svolta sabato scorso con ben 54 partecipanti, toccando un record assoluto. L’iscrizione costa 12€ che comprendono la T-Shirt, un panino e una birra. Il torneo è quello che in gergo viene definito “torneo giallo” che prevede l’iscrizione singola a cui segue il sorteggio per comporre le squadre.

Ad ogni squadra viene affidato il nome di una birra famosa e si svolge su due campi da gioco.

La gara è aperta anche ai non soci e quest’anno l’alto numero dei partecipanti ha determinato la formazione di ben 12 squadre; sul podio, nell’edizione 2019, i seguenti team: 1° classificato CERES, 2° CORONA, 3° ITALICA. La gara inizia più o meno alle 18 e si conclude nella notte e, come dice la denominazione, l’evento non è solo beach ma anche bear.

I Soliti Noti infatti si danno un gran da fare per preparare succulenti panini con salsiccia insaporiti da gustose verdure e salse e per spillare buona birra tanto è vero che molte persone partecipano, anche se non giocano, per il convivio e l’atmosfera allegra e gogliardica che si respira. A fine torneo, dopo l’ultima birra, i soci che hanno partecipato possono fermarsi a dormire in una delle tende allestite nel prato e vivere la giornata insieme agli amici fino in fondo.

Beach and Bear è una manifestazione ormai rodata che offre sì sport e divertimento ma non solo: il ricavato, al netto delle spese, viene in parte re-investito nella società e una parte dato in beneficenza, quest’anno, a godere della generosità del Soliti Noti sarà l’associazione MIA.

Gli organizzatori si dicono estremamente soddisfatti sia per il torneo che per le persone che hanno aderito, tantissime nuove che hanno apprezzato lo spirito e l’atmosfera del Beach and Beer: Sport – Divertimento – Amicizia – Solidarietà insieme funzionano sempre. In particolare Jaq e Massi, che hanno visto crescere negli anni una loro idea lanciata quasi per gioco, commossi per la partecipazione, ringraziano tutti coloro che sono passati anche solo per un panino o una birra

Gli Amici del Po aprono di nuovo i loro cancelli sabato 20 e domenica 21 per la 24ORE DI SPORT E SOLIDARIETA’

Giovanna Anversa

© Riproduzione riservata
Commenti