Commenta

International Festival al gran
finale: e non manca la tappa
solidale alla Casa Giardino

Il Casalmaggiore International Festival vive il gran finale in questo weekend, con il duplice concerto di Gala tra sabato (nel Cortile di Palazzo della Congregazione) e domenica (a Palazzo Melzi). Poi verrà il tempo dei saluti e del sipario su questa 23esima edizione.

CASALMAGGIORE – Quando la musica incontra la solidarietà, ecco il magico appuntamento di Casa Giardino, presso l’associazione “Figli di Gesù Sofferente”. A Casalmaggiore, in via delle Salde, sabato alle ore 16 si terrà dunque questo evento del Casalmaggiore International Festival, che prevede nel programma musiche di Telemann (Sonata in La Maggiore per due violini in canone perfetto), eseguite da Solchan Kim e Chinchin Jin, entrambi al violino; di Pachelbel (Canone), eseguite da Weikuan Wang, Maryam Khamis e Alice Lee al violino e Jorya Yi al violoncello; di Paganini (Capriccio 17 per due violini) con Yubin Kim e Weikuan Wang, entrambi al volino; di Dvorak (Quartetto per archi 12 in Fa maggiore Op. 96 “Americano”) con Yi-Hung Chen e Yu-Chen Stanley al violino, Ko Yun Huang alla viola, Preston Pan al violoncello; di Prokofiev (Sonata in Do maggiore per due violini Op. 56) con Weikuan Wang e Yubin Kim ai violino. Il Casalmaggiore International Festival vive il gran finale in questo weekend, con il duplice concerto di Gala tra sabato (nel Cortile di Palazzo della Congregazione) e domenica (a Palazzo Melzi). Poi verrà il tempo dei saluti e del sipario su questa 23esima edizione.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti