Commenta

Cimice asiatica:
al via la raccolta per
la segnalazione dei danni

"È prioritario effettuare questa operazione con urgenza, dato che il periodo utile per raccogliere le segnalazioni sarà limitato. Si segnala anche la necessità, vista la numerosità dei casi, di dare priorità alle colture di prossima raccolta".

La cimice asiatica continua a fare danni nelle colture mantovane ed ecco che l’Utr (Ufficio territoriale regionale) della Valpadana ha predisposto un modulo per la segnalazione dei danni causati dall’insetto. Il modulo, compilato in ogni sua parte, dovrà essere inviato via Pec all’Utr, oppure consegnato direttamente presso gli uffici regionali di Corso Vittorio Emanuele II 57, a Mantova. «I danni da cimice asiatica sono notevoli anche quest’anno – spiega l’ufficio tecnico di Confagricoltura Mantova – specialmente sulle colture frutticole come pesca, mela e pera. L’Utr intende costruire una mappa dettagliata delle zone colpite, per poi bussare alla porta del Ministero per le Politiche Agricole e chiedere lo stato di calamità naturale che, dopo le opportune verifiche in campo, darebbe diritto a un rimborso danni».

I moduli per la segnalazione dei danni potranno essere ritirati presso la sede e gli uffici di zona di Confagricoltura: «È prioritario effettuare questa operazione con urgenza, dato che il periodo utile per raccogliere le segnalazioni sarà limitato. Si segnala anche la necessità, vista la numerosità dei casi, di dare priorità alle colture di prossima raccolta, come pesco, pero e melo. Le eventuali segnalazioni su altre colture per cui oggi è difficile stimare il danno, come la soia, potranno essere inviate in seguito, ma comunque prima della raccolta. Al fine di poter avere un quadro complessivo del problema, si raccomanda di consegnare copia della segnalazione anche all’ufficio tecnico della sede di Mantova».

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti