Commenta

Ferragosto in Villa al via:
una settimana a Torre
tra musica e gastronomia

Giovedì 15, ossia nel vero giorno di Ferragosto, ecco il momento più atteso: il concerto degli AlterEgo, la band con il frontman di Quattrocase Alessandro Zaffanella, farà infatti da cornice alla premiazione del Torrigiano dell’anno

Si è aperto domenica sera il Ferragosto a Torre dè Picenardi: in anticipo sulla data classica del calendario, ma in perfetto orario se seguiamo la tradizionale organizzazione della festa. Ferragosto in Villa, a Villa Sommi Picenardi, coniuga musica e sapori per una settimana intera di eventi organizzati dalla Pro Loco col sostegno di alcuni sponsor e l’appoggio del comune di Torre dè Picenardi.

Domenica, come detto, la prima serata con la tribute band dei Negramaro, lunedì invece tocca al tributo a Jovanotti. Martedì assisteremo al ritorno degli Oxxxa, band che ogni estate torna nel Casalasco e ogni volta riesce a riscuotere grande successo. Mercoledì 14, invece, spazio ai Mascalzoni Latini, che proporranno musica latino-americana, dando la possibilità a tutti di scendere in pista per balli sfrenati.

Giovedì 15, ossia nel vero giorno di Ferragosto, ecco il momento più atteso: il concerto degli AlterEgo, la band con il frontman di Quattrocase Alessandro Zaffanella, farà infatti da cornice alla premiazione del Torrigiano dell’anno, che va a un cittadino di Torre dè Picenardi capace di distinguersi in questo 2019 in un particolare campo lavorativo, di studio o della solidarietà: il nome è, come sempre, top secret fino alla premiazione.

Venerdì 16 tributo molto cremonese a Mina, con il gruppo Era Mazzini, omaggio indubbiamente sentito perché di casa, mentre la chiusura di sabato 17 sarà dedicata ai Queen con il gruppo Queen Mania, un successo garantito dopo la riscoperta della band di Freddie Mercury grazie anche all’ultima opera cinematografica “Bohemian Rhapsody”. Tutte le sere il servizio cucina sarà attivo alle 19.30, mentre non mancherà la possibilità di partecipare alla pesca di beneficenza: un modo per essere parte attiva della vita del paese, anche per chi ha scelto di non andare in ferie. E un programma – tra musica, cucina e la nobile cornice di Villa Sommi Picenardi – decisamente gustoso.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti