Commenta

Dosolo, precipita con
l'ultraleggero: muore sul colpo
classe 1957 di Reggio Emilia

L’incidente è avvenuto attorno alle 19 di domenica pomeriggio, col campovolo di Dosolo affollato di gente, tanto che parecchi hanno assistito, attoniti e terrorizzati, alla scena della caduta: il classe 1957 è morto sul colpo.

DOSOLO – Il decollo dal campovolo di Dosolo, il percorso che dura poco meno di un chilometro e poi il problema tecnico all’ultraleggero che lo stava trasportando e l’ala dello stesso che si spezza, facendolo precipitare al suolo in mezzo ai campi, vicino alla ditta Bedogna e non lontano dalla via Provinciale Nord: è morto così A. B., classe 1957 di Reggio Emilia, mentre provava a vivere un tardo pomeriggio adrenalinico nel segno della sua grande passione per il volo.

L’incidente è avvenuto attorno alle 19 di domenica pomeriggio, col campovolo di Dosolo affollato di gente, tanto che parecchi hanno assistito, attoniti e terrorizzati, alla scena della caduta: il classe 1957 è morto sul colpo, tanto che i soccorsi giunti sul posto da Guastalla hanno solo potuto constatare il decesso. Sul luogo dell’incidente sono giunti anche i Carabinieri di Viadana, col capitano Gabriele Schiaffini, e i Vigili del Fuoco di Viadana. A tutti però la dinamica dell’incidente è parsa immediatamente molto chiara.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti