Commenta

Gioventù Nazionale e Fratelli
d'Italia ricordano a Casalmaggiore
l'impresa di Fiume 100 anni dopo

Il 12 settembre 1919 Gabriele D'Annunzio, alla testa dei suoi Legionari, occupò la città di Fiume, allora contesa con il Regno di Jugoslavia, annettendola all'Italia.

CASALMAGGIORE – Nella serata di giovedì 11 settembre, Gioventù Nazionale Federazione Provinciale di Cremona e Fratelli d’Italia provincia di Cremona, hanno organizzato diverse iniziative a Casalmaggiore di fronte al palazzo comunale, a Cremona in piazza Fiume, a Soncino davanti al monumento ai Caduti della Grande Guerra e a Crema in piazza Trento e Trieste, per celebrare il centenario dall’Impresa di Fiume. Il 12 settembre 1919 Gabriele D’Annunzio, alla testa dei suoi Legionari, occupò la città di Fiume, allora contesa con il Regno di Jugoslavia, annettendola all’Italia.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti