Commenta

Piloni e Forattini (PD) a Gallera:
"Bene ammissione dei ritardi su
Oglio Po, ora parli coi territori"

"All'assessore, che ha ammesso un ritardo rispetto ai tempi previsti in merito soprattutto al potenziamento del personale, abbiamo chiesto di confrontarsi con il territorio, a percorso ultimato, per sgombrare ogni dubbio circa qualsiasi rischio di ridimensionamento".

MILANO – “Ringraziamo l’assessore Giulio Gallera per la risposta esaustiva che ha ripercorso tutti i contenuti della delibera di giunta e che finalmente ci permette di dare un segnale importante al territorio che da tempo aspetta risposte, dopo i rallentamenti della procedura che certamente hanno creato ulteriore preoccupazione”.

Sono fiduciosi consiglieri regionali del PD Matteo Piloni e Antonella Forattini dopo la risposta dell’assessore al Welfare, martedì mattina, durante il question time in Consiglio regionale, su modalità e tempistica del potenziamento del presidio ospedaliero di Oglio Po e l’avvio del processo di stabilizzazione della collaborazione gestionale tra le Asst di Mantova e Cremona per l’area del casalasco-viadanese.

“All’assessore, che ha ammesso un ritardo rispetto ai tempi previsti in merito soprattutto al potenziamento del personale, abbiamo chiesto di confrontarsi con il territorio, a percorso ultimato, per sgombrare ogni dubbio circa qualsiasi rischio di ridimensionamento che possa trasformare un ospedale per acuti in un modello equiparabile a quello dei Pot. Continueremo a seguire l’iter con l’attenzione che merita”, concludono i consiglieri dem.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti