Commenta

Bastoni protagonista nell'Inter
capolista: il piadenese a Genova
titolare e prende subito 7

Ottime le statistiche del ragazzo: 6 contrasti, 2 lanci e 47 passaggi totali. Insomma, un esordio completo che fa ben sperare: e se fosse Alessandro l’inatteso protagonista di questo campionato di vertice per i nerazzurri?
Foto dal sito dell'Inter

GENOVA – Un nuovo esordio, probabilmente il più difficile e per questo il più soddisfacente di tutti: Alessandro Bastoni, difensore classe 1999, ha giocato sabato nell’anticipo di serie A da titolare nel match tra Sampdoria e Inter. Antonio Conte, allenatore dei nerazzurri protagonisti della massima serie e primi in classifica a punteggio pieno dopo sei turni di campionato, aveva detto in estate che Bastoni avrebbe trovato spazio ed è stato di parola: considerati i molti impegni che attendono la squadra di Milano tra campionato e Champions League, ha pensato di lasciare a riposo Godin, lanciando proprio Alessandro al fianco di altri due mostri sacri come De Vrij e Skriniar.

Ebbene, dopo un avvio non facile, con l’ammonizione presa dopo dieci minuti per fallo sul doriano Emiliano Rigoni, Bastoni non ha quasi più sbagliato un intervento, contribuendo al successo dell’Inter per 3-1 a Genova. Il voto della Gazzetta dello Sport non lascia adito a dubbi: “Continuità e picchi alti – si legge nella pagella con voto 7 – tipo un anticipo seguito da una palla profonda per Lautaro, o un quasi gol di testa. Può sovvertire le gerarchie”. Bastoni si prende pure il titolo della rubrica delle pagelle della rosea: “Bastoni già protagonista” si legge infatti a pagina 6. Chiudono le statistiche del ragazzo: 6 contrasti, 2 lanci e 47 passaggi totali. Insomma, un esordio completo che fa ben sperare: e se fosse Alessandro l’inatteso protagonista di questo campionato di vertice per i nerazzurri?

G.G.

© Riproduzione riservata
Commenti