Commenta

Giù un frigorifero dal
ponte di Dosolo: sfiorati
alcuni pescatori in barca

L’idea lanciata da alcuni cittadini è di sfruttare i lavori di manutenzione che potrebbero partire a inizio 2020, per chiedere alla Provincia di Reggio Emilia di installare anche un sistema di videosorveglianza e poter così sanzionare gli incivili.

DOSOLO – Sfiorati da un vecchio frigorifero in volo: con i rischi che tutti possono immaginare. Non stiamo parlando di una scena di un film di fantascienza di serie B, bensì di quanto avvenuto mercoledì mattina a un gruppo di pescatori di Dosolo. Secondo quanto riporta “La Gazzetta di Mantova”, infatti, qualcuno ha deciso di lanciare nel fiume Po un frigorifero di grandi dimensioni, sfiorando con lo stesso la barca dei pescatori che transitava in quel momento dal ponte Dosolo-Guastalla.

“E non è la prima volta – hanno dichiarato alcuni cittadini di Guastalla – anche se questo è un caso limite: spesso però vediamo arrivare dal ponte sacchi di spazzatura e rifiuti di ogni tipo che entrano nel fiume”. L’idea lanciata da alcuni cittadini è di sfruttare i lavori di manutenzione che potrebbero partire a inizio 2020, per chiedere alla Provincia di Reggio Emilia di installare anche un sistema di videosorveglianza e poter così sanzionare gli incivili (oltre al problema dell’incolumità c’è ovviamente pure quello ambientale): l’opera è già stata finanziata con 3.8 milioni di euro stanziati dal ministro dell’epoca Graziano Delrio.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti