Commenta

Sergio Anghinelli e gli Etruschi
a Nord del Po: conferenza
a Sabbioneta l'11 ottobre

L’ispettore onorario della Soprintendenza ai beni archeologici della Lombardia, sotto il coordinamento di Alberto Sarzi Madidini, è stato invitato dall’associazione Pro Loco di Sabbioneta e dal Polo Museale Vespasiano Gonzaga.

SABBIONETA – L’Associazione Pro Loco, da sempre impegnata nella divulgazione della conoscenza della storia locale, vuole far conoscere anche le vicende di Sabbioneta prima che Vespasiano Gonzaga trasformasse un vecchio villaggio medievale in una capitale. Lo scorso anno, con la conferenza “Breve viaggio nella preistoria”, a cura di Sergio e Antonio Anghinelli, sono stati illustrati gli aspetti storici, economici e culturali del territorio compreso tra i fiumi Oglio e Po nel Neolitico al tempo degli insediamenti preistorici. Dopo l’età del bronzo, e il periodo delle Terramare, cambiamenti climatici costrinsero gli abitanti a spostarsi e la foresta ricoprì il nostro territorio; per sei – otto secoli la presenza umana fu molto scarsa sino all’arrivo degli Etruschi. E proprio di questo popolo si parlerà venerdì 11 ottobre alle ore 20:45, a Sabbioneta nella Sala della Musica del Museo di via Assunta 7, durante la conferenza archeologica “Gli Etruschi a nord del Po”.

Sergio Anghinelli, ispettore onorario della soprintendenza ai beni archeologici della Lombardia, illustrerà le ricerche e le scoperte che in decenni di lavoro insieme al fratello Antonio, hanno portato al ritrovamento di una quindicina di insediamenti nel territorio compreso tra i fiumi Oglio, Po e Mincio. Attraverso la proiezione di diapositive Anghinelli illustrerà la storia, le vicende, le abitudini del popolo etrusco; sarà anche proiettato un filmato di RAI3 relativo alle ricerche nello scavo di Bagnolo San Vito. La conferenza, che affronta un argomento inedito per Sabbioneta, gode del supporto del Polo Museale Vespasiano Gonzaga ed è coordinata da Alberto Sarzi Madidini. L’incontro, ricordiamo che la partecipazione è libera, gratuita e aperta a tutta la cittadinanza, è dedicato alla memoria di Antonio Anghinelli, fratello di Sergio, recentemente scomparso.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti