Commenta

La Mille Miglia "snobba"
l'Oglio Po: l'edizione 2020
non passerà dalle nostre strade

Ai nastri di partenza ci saranno quest’anno 400 vetture, trenta in meno dello scorso anno, allo scopo di garantire maggiore sicurezza e qualità dei servizi agli equipaggi in gara. La manifestazione si terrà dal 13 al 16 maggio 2020.

CASALMAGGIORE – Salta la tappa di Cremona della Mille Miglia. E il nuovo percorso taglierà fuori anche il comprensorio Oglio Po. A Brescia sabato è stata presentata l’edizione 2020, la 38esima, della famosissima manifestazione. Da Parma le auto storiche andranno a Salsomaggiore Terme, poi il 16 maggio a Castell’Arquato e a Cernusco sul Naviglio per poi virare direttamente a Bergamo e infine Brescia, dove la corsa parte e arriva. Una grossa perdita per il casalasco-viadanese, che ha sempre accolto la carovana di macchine con entusiasmo e gioia dei grandi e dei bambini. Ai nastri di partenza ci saranno quest’anno 400 vetture, trenta in meno dello scorso anno, allo scopo di garantire maggiore sicurezza e qualità dei servizi agli equipaggi in gara. La manifestazione si terrà dal 13 al 16 maggio 2020.

Federica Bandirali

© Riproduzione riservata
Commenti