Commenta

Matteo Piloni (PD): "Treni,
audizione in regione deludente,
nessuna prospettiva per il futuro"

“Un’audizione deludente – conclude - perché non sono emerse le prospettive del servizio ferroviario lombardo con la governance e la volontà della regione di mettere il servizio a gara, come più volte da noi auspicato”.

Si è svolto questa mattina in commissione Trasporti l’incontro programmato con l’assessore Claudia Terzi e l’ad di Trenord Marco Piuri sull’organizzazione del servizio ferroviario regionale e sulle azioni di miglioramento intraprese.

Non sono stati convocati, invece, come richiesto dal gruppo del PD dopo l’incidente sfiorato domenica sulla linea Cremona – Treviglio – Milano, i vertici regionali di RFI e dell’Agenzia nazionale per la sicurezza ferroviaria. “Un vero peccato – dice il consigliere Matteo Piloni – quel che più sconforta è che la presidente Claudia Calzeri non ha neanche preso in considerazione la nostra richiesta, valutando più opportuno rimandare a un secondo momento, ma sulla sicurezza non si scherza e ho ribadito con forza l’urgenza di convocare questo incontro”.

Per quanto riguarda invece Trenord, il miglioramento dell’indice di puntualità presentato da Piuri, per Piloni non corrisponde alla realtà.

“La percezione collettiva è che questi tanto sbandierati miglioramenti non ci siano stati, almeno per le nostre linee – dice il consigliere – è assolutamente inutile confrontare dati disomogenei relativi alla puntualità, dal momento che molte corse sono state sostituite da bus”.

“Un’audizione deludente – conclude – perché non sono emerse le prospettive del servizio ferroviario lombardo con la governance e la volontà della regione di mettere il servizio a gara, come più volte da noi auspicato”.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti