Ultim'ora
Commenta

Anci Lombardia, Bongiovanni
nel direttivo. Con Zanichelli e
Belli Franzini sarà ad Arezzo

Se per Filippo Bongiovanni, sindaco di Casalmaggiore, non è certo una prima volta, ecco che per Luca Zanichelli, primo cittadino di Rivarolo del Re, si tratta di una novità. Con loro Casalasco rappresentato anche dal sindaco di Gussola Stefano Belli Franzini.
Nella foto Bongiovanni, Zanichelli e Belli Franzini

CASALMAGGIORE/RIVAROLO DEL RE – Ci sono anche tre sindaci casalaschi chiamati a rappresentare Anci Lombardia per due importanti appuntamenti nei prossimi mesi. Se per Filippo Bongiovanni, sindaco di Casalmaggiore, non è certo una prima volta, ecco che per Luca Zanichelli, primo cittadino di Rivarolo del Re (eletto nel maggio scorso per il suo primo mandato), si tratta di una novità. Con loro c’è pure il sindaco di Gussola Stefano Belli Franzini.

Bongiovanni, per la precisione, farà parte del Consiglio Direttivo di Anci Lombardia, di fatto l’organo decisionale più importante a livello regionale per l’Associazione Nazionale Comuni Italiani. Il primo cittadino casalese aveva già ricoperto questo ruolo tra il 2009 e il 2014, mentre dal 2014 al 2019 aveva fatto parte di uno dei dipartimenti interni dell’associazione. Insomma, per lui quello di Anci è un terreno non certo sconosciuto. Bongiovanni, Zanichelli e Belli Franzini sono stati scelti tra i 118 delegati regionali (ricordiamo che i comuni in Lombardia sono circa 1.500, e un buon 80% di questi è associato ad Anci, dunque la rappresentanza dei delegati è all’incirca di un decimo del totale) che saranno ad Arezzo dal 19 al 21 novembre per la 36esima assemblea, che porterà alla nomina del presidente nazionale di Anci (attualmente è Antonio Decaro). Intanto in Lombardia è stato eletto Mauro Guerra: un successo scontato, dato che vi era un solo candidato.

G.G.

© Riproduzione riservata
Commenti