Commenta

Musiche russe per l’infanzia,
domenica al Diotti evento
artistico per bambini

Domenica 20 ottobre alle ore 16 al Museo Diotti, nell’ambito della rassegna “Stupor mundi - Russia”, un incontro a cura di Vittorio Rizzi su una serie di musiche tratte da raccolte musicali dell'Ottocento, eseguite dal vivo al pianoforte e accompagnate da commenti e immagini che ne facilitino la comprensione.
CASALMAGGIORE – Domenica 20 ottobre alle ore 16 il Museo Diotti, da sempre impegnato per educare i ragazzi ai linguaggi artistici,  propone nell’ambito della rassegna “Stupor mundi – Russia”, un incontro cura di Vittorio Rizzi dal titolo  La stanza musicale dei bambini. Musiche russe per l’infanzia.

La musica russa ha sempre dedicato una particolare attenzione al mondo dell’infanzia. In particolare a partire da Tchaikovsky, verso la fine dell’Ottocento, tutti i compositori russi hanno creato e pubblicato raccolte pianistiche destinate ad essere eseguite da bambini entro gli spazi domestici per un uditorio familiare. Lo scopo di queste musiche non era di formare dei musicisti di professione, ma di educare la sensibilità dei più piccoli insegnando loro a tradurre le proprie esperienze quotidiane e i propri stati d’animo in un linguaggio privo di parole ma capace di esprimere direttamente, senza mediazioni, le più sottili sfumature del sentimento.

L’incontro – della durata di circa un’ora e destinato in particolare a bambini dai 7 ai 12 anni, alle loro famiglie e ai docenti – proporrà una serie di musiche tratte da queste raccolte, eseguite dal vivo al pianoforte e accompagnate da commenti e immagini che ne facilitino la comprensione. L’ingresso è libero. 
redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti