2 Commenti

Aggredito da un passeggero
con un bastone: 7 giorni di
prognosi per l'autista del bus

L’uomo infatti, M.N. classe 1993, nato in Senegal e residente a Poviglio, in seguito ad una discussione con l’autista di un bus, l’ha aggredito prima con un pugno, poi colpendolo violentemente alla testa con un bastone.

VIADANA – Nella giornata di martedì i militari del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Viadana hanno arrestato un uomo senegalese per aver aggredito con un bastone il conducente di un autobus della tratta Viadana-Reggio Emilia. L’uomo infatti, M.N. classe 1993, nato in Senegal e residente a Poviglio, in seguito ad una discussione con l’autista di un bus, l’ha aggredito prima con un pugno, poi colpendolo violentemente alla testa con un bastone trovato nelle vicinanze.

I carabinieri, unitamente a personale della polizia locale di Viadana, giunti sul posto hanno fermato l’aggressore ancora nelle immediate vicinanze, e per lui è scattato l’arresto per violenza, lesioni ed interruzione di pubblico servizio. Il conducente è stato invece trasportato all’ospedale Oglio Po di Casalmaggiore dove è stato successivamente dimesso con una prognosi di 7 giorni. L’arrestato, trattenuto presso le camere di sicurezza, sarà processato nella mattinata di mercoledì per direttissima.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Stefano Bonfy

    E liberato al piu peesto..

  • Lp

    Certo, non vorrai che un delinquiente resti in galera, vero? I delinquenti sono tutti liberi e per di più tutelati dalla legge.