Commenta

Rivarolo Mantovano, l'amministrazione
comunale fa il punto della situazione
su bandi e interventi

In dirittura di arrivo il restauro della copertura della chiesetta nel Cimitero monumentale, per la quale Rivarolo si è vista riconoscere dalla Regione 39.600 euro a fondo perduto, nel luglio di quest'anno (bando interventi urgenti nei piccoli Comuni).
RIVAROLO MANTOVANO – Nell’attesa di poter firmare la convenzione del “bando bellezza”, attraverso il quale la Presidenza del Consiglio dei Ministri ha assegnato a Rivarolo Mantovano 271.000 euro a fondo perduto per il restauro della Torre civica, l’Amministrazione comunale fa il punto sulle opere pubbliche recentemente finanziate col ricorso a Bandi pubblici e privati. In dirittura di arrivo il restauro della copertura della chiesetta nel Cimitero monumentale, per la quale Rivarolo si è vista riconoscere dalla Regione 39.600 euro a fondo perduto, nel luglio di quest’anno (bando interventi urgenti nei piccoli Comuni).
In fase di avvio invece il primo lotto dei lavori di efficientamento energetico della Scuola materna di Cividale, attuabile sulla base di un finanziamento statale di 50.000 euro in conto capitale, concesso nel maggio dallo Stato. Entro l’anno verranno impiegati i 15.000 euro concessi dalla Comunità Europea (Bando Wi-Fi 4 EU) per il collegamento internet veloce negli edifici pubblici (Scuole, Palazzo del BUE, Uffici comunali) ed il Wi-Fi gratuito in Piazza Finzi.
Di questi giorni la notizia del finanziamento regionale, concesso alla cordata di Comuni (tra i quali Rivarolo) capeggiata da Casalmaggiore per la riduzione dell’incidentalità stradale, che vede Rivarolo Mantovano assegnatario di un contributo di 34.000 euro a fondo perduto per la realizzazione di 5 attraversamenti pedonali protetti delle provinciali Sp.61, 63, 64. “Last but not least” la pubblicazione degli esiti della partecipazione ai Bandi GAL “Terre del Po”, relativi alla “mobilità sostenibile” e alla “promozione dei luoghi della cultura”. Qui Rivarolo figura finanziato al 90% nei progetti “da Brezza a Vento” (Comune capofila, finanziamento di 75.000 euro per la valorizzazione della ciclabile acque alte che collega l’Oglio al Po) e “Comunicando cultura” (50.000 euro per la promozione e valorizzazione del Territorio, in parternariato con altri Comuni).
Si attendono gli esiti della recente candidatura al Bando di Regione Lombardia “Invito per la presentazione di proposte per interventi ed opere di difesa del suolo e regimazione delle acque” che, per i piccoli Comuni come Rivarolo, prevede la finanziabilità al 90% dei costi previsti. L’Amministrazione vi ha candidato la “Regimazione del Reticolo Idrico Minore di competenza comunale nella Regona di Cividale”, progetto redato dall’Assessorato alla progettualità. Una nota va espressa al riguardo: questi risultati sono stati raggiunti grazie all’attenzione, all’impegno ed alla progettualità sviluppata in questi anni dall’Amministrazione comunale che, con l’ausilio dell’Ufficio Bandi di Casalasca Servizi, ha consentito di presentarsi puntuale ai Bandi di volta in volta emessi dalle amministrazioni centrali, con tempistiche spesso ristrette.
redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti