Commenta

Belforte, cade dal solaio:
paura per un cinquantenne
soccorso dall'ambulanza

Il problema era costituito dal fatto che l'uomo, vivendo da solo, non aveva molte possibilità di chiedere aiuto. Molto probabilmente le grida di dolore sono giunte alle orecchie di un vicino di casa che ha provveduto a lanciare l'allarme.

BELFORTE (GAZZUOLO) – La pioggia insistente gli aveva fatto temere di avere delle infiltrazioni in casa. Così dopo pranzo l’uomo, di circa cinquant’anni, è salito in solaio nella sua casa in Vicolo Sette a Belforte di Gazzuolo. In effetti l’acqua si era infiltrata e così G.C., ex operaio alla Cima di Bozzolo, si è messo all’opera per effettuare la riparazione. Purtroppo il peso del suo corpo improvvisamente ha fatto cedere le assi dell’impalcato, su cui si era appoggiato facendolo precipitare per 3-4 metri. Il problema era costituito dal fatto che l’uomo, vivendo da solo, non aveva molte possibilità di chiedere aiuto. Molto probabilmente le grida di dolore sono giunte alle orecchie di un vicino di casa che ha provveduto a lanciare l’allarme.

Così sul posto, in un vicolo stretto e disagevole, sono arrivati i Carabinieri, i Vigili del Fuoco e il 118. I sanitari sono riusciti così a soccorrere l’uomo che nella caduta ha rimediato la frattura degli arti inferiori ed è trasportato all’ospedale. Sul posto si è portato anche don Marco Tizzi, parroco del paese, per informarsi sulle condizioni del ferito.

Ros Pis

© Riproduzione riservata
Commenti