Commenta

Rotary Cop, giovedì
convivale aperta per parlare
di natura morta con Bocchi

La conviviale, pertanto, ci avvicinerà al mondo della natura morta nell'arte italiana, una forma di pittura troppo poco conosciuta e compresa, ma con un posto di rilievo nella produzione artistica di ogni tempo.

PIADENA – Il presidente del Rotary Club Piadena Oglio Chiese Gianfranco Tripodi apre nuovamente le conviviali alla comunità. Tutti i cittadini sono infatti invitati a partecipare all’appuntamento che si terrà giovedì 7 novembre alle ore 20 presso il ristorante Saten di Piadena, che vedrà nelle vesti di relatore Gianluca Bocchi, già presidente del club Casalmaggiore Viadana Sabbioneta, nelle vesti di titolare della Galleria d’arte D’Orlane di Casalmaggiore. Chi volesse partecipare anche alla cena dovrà versare 30 euro (prenotando al numero 335-6366786), mentre chi volesse semplicemente assistere alla relazione potrà presentarsi al Saten alle 21,30 (gradita comunque la telefonata di prenotazione).

Gianluca Bocchi è uno studioso affermato nel mondo dell’arte, in particolare con riferimento alle Nature Morte italiane del XVII e XVIII secolo, per le quali è ritenuto esperto di fama internazionale. E’ autore di pubblicazioni varie, di prestigio e detenute dalle migliori biblioteche internazionali. Il titolo della relazione e della serata è: “La natura morta: storia e fortuna di un genere pittorico del XVII e XVIII secolo”. La conviviale, pertanto, ci avvicinerà al mondo della natura morta nell’arte italiana, una forma di pittura troppo poco conosciuta e compresa, ma con un posto di rilievo nella produzione artistica di ogni tempo.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti