Commenta

Viadana, Fabrizia Zaffanella
scioglie le riserve: "Sabato
presento la candidatura a sindaco"

Fabrizia Zaffanella, medico da pochi mesi in pensione, si era già occupata di politica quando negli anni '90 il suo nome figurava nella squadra di Bergamaschi, per difendere la causa ambientalista portata avanti dai Verdi.

VIADANA – La ricerca di novità e di nuove prospettive riguardo il futuro amministrativo di Viadana ottiene in questi giorni soddisfazione. I cosiddetti “rumors” (come li descrive la stessa interessata) hanno ricevuto conferma. In lizza per la prossima poltrona di sindaco ci sarà una figura femminile, portando una ventata di novità assoluta nel panorama istituzionale viadanese.

Fabrizia Zaffanella, in pensione dal 1° novembre, si era già occupata di politica quando negli anni ’90 il suo nome figurava nella squadra di Bergamaschi, per difendere la causa ambientalista portata avanti dai Verdi, nel periodo in cui era sindaco Federici. Dopodichè si è dedicata al suo lavoro nel settore  della prevenzione della salute pubblica operando negli ospedali di Suzzara e Mantova. Nell’anticipare sommariamente (per sabato ha convocato una conferenza stampa alle ore 10.15 da Bortolino) le motivazioni che la spingono a ritornare in campo politicamente, Zaffanella non tralascia di citare una delle caratteristiche che le appartengono in quanto donna, quella del pragmatismo orientato alla soluzione dei problemi incontrati.

Un altro argomento anticipato riguarda la situazione attraversata dalla società moderna che, avendo smarrito i tradizionali punti di riferimento causa il sopravvento dei social network, ha fatto perdere relazioni e contatti diretti. Con la conseguenza che anche i personaggi politici, trascinati da questa moda, sono andati via via affidandosi a questo tipo di comunicazione pieno di rischi e soprattutto di false notizie. Fabrizia Zaffanella, si affiderà ad una lista civica per portare  ai cittadini viadanesi tutti i suoi progetti e le intenzioni, partendo dai piccoli sino ad arrivare ai grandi problemi, che hanno condizionato e penalizzato sinora la città di Viadana.

Ros Pis

© Riproduzione riservata
Commenti