Commenta

Pomponesco, la festa del
Ringraziamento è un successo:
città invasa dai visitatori

All'esterno poi la festa ha proposto altre attrazioni, come l'esibizione delle mondine, con i loro canti di sofferenza per il duro lavoro a cui venivano sottoposte nelle risaie, i vecchi giochi del tiro alla fune e l'immancabile cuccagna con lotteria finale

POMPONESCO – I Giovani agricoltori di Pomponesco trovano sempre il modo per incuriosire e attirare gente alla loro festa. Anche in questi due giorni appena trascorsi, sabato e domenica si è vista un’affluenza notevole di persone confermando come l’evento, nato sotto il simbolo del tradizionale ringraziamento religioso per i prodotti raccolti nei campi alla fine diventi uno spettacolo folcloristico unico per il territorio.

Questa volta poi, sotto la magistrale regia di Marziano Rossi assieme al sindaco Pino Baruffaldi (a conferma di come i giovani abbiano sempre bisogno dell’esperienza data degli anziani) ) c’è stato un altro elemento gastronomico di grande successo: non solo il cotechino, con i suoi 40 metri di lunghezza, o le pentolate di ciccioli, le castagne, e altre leccornie. Stavolta l’organizzazione ha proposto il risotto ‘tastasal’, una specialità veronese per la cui preparazione sono giunti a Pomponesco da Roncolevà nientemeno che una decina di Alpini specialisti appunti nella cottura di questo primo piatto.

Differente da quello mantovano perchè al posto della salamella i chicchi vengono amalgamati con una ricetta particolare rendendolo più leggero e digeribile. Per la felicità dei quasi cinquecento commensali che hanno riempito lo stand per il pranzo della domenica, divorando anche porchetta, carne alla brace, salumi dolci e bicchierini di panna cotta serviti da ragazze gentili e delicate.

All’esterno poi la festa ha proposto altre attrazioni, come l’esibizione delle mondine, con i loro canti di sofferenza per il duro lavoro a cui venivano sottoposte nelle risaie, i vecchi giochi del tiro alla fune e l’immancabile cuccagna con lotteria finale che ha regalato altri prodotti della terra ai fortunati vincitori.

Rosario Pisani

© Riproduzione riservata
Commenti