Commenta

Belforte, comune attivo
per la riqualificazione
energetica degli edifici

"Per ottenere maggior risparmi, si è scelto di dividere l’impianto installando tre nuove caldaie nei minialloggi, una caldaia nel centro sociale e una caldaia dedicata alla palestrina per un costo complessivo di oltre 30.000 euro" spiega l'assessore Zangrossi.

BELFORTE (GAZZUOLO) – Si stanno completando in questi giorni i lavori per sostituire la caldaia nelle scuole elementari di Belforte, frazione di Gazzuolo. Una nuova caldaia a condensazione di ultima generazione andrà a sostituire la vecchia caldaia risalente agli anni Novanta. Il costo interamente sostenuto con mezzi propri dal comune è di circa 25.000 euro.

Un altro intervento significativo si sta effettuando, grazie a un contributo statale presso il centro sociale. “Anche in questo caso – spiega l’assessore Patrizia Zangrossi – si tratta di sostituire una vecchia caldaia al servizio, oltre che del centro sociale, anche della sala polivalente Elisa Pirotti (o palestrina) e di tre minialloggi. In questo caso, per ottenere maggior risparmi, si è scelto di dividere l’impianto installando tre nuove caldaie nei minialloggi, una caldaia nel centro sociale e una caldaia dedicata alla palestrina per un costo complessivo di oltre 30.000 euro. Serviranno invece 13.000 euro per cambiare i Robor della palestra comunale”.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti