Commenta

Rugby Viadana, al lavoro
per festeggiare i 50 anni
di vita della gloriosa società

"A coloro che hanno dato la propria disponibilità a far parte del comitato - commenta Fava - va il mio più sentito ringraziamento. Ci convocheremo a breve per cominciare ad impostare il lavoro che caratterizzerà un anno di celebrazioni".

VIADANA – L’associazione Rugby Viadana 1970 nel corso della scorsa assemblea ha dato mandato al presidente Gianni Fava di costituire un comitato per organizzare le celebrazioni dei 50 anni di rugby a Viadana. A far parte di detto comitato saranno inizialmente 11 membri e più precisamente: Achille Coppi, Paolo Bergamaschi, Paolo Marchini, Dimmo Garavaldi, Giacomo Teveri, Cristiano Gozzi, Gianni Fava, Archimede Belli, Fabrizio Nolli, Gabriele Oselini e Giuseppe Flisi.

“A coloro che hanno dato la propria disponibilità a far parte del comitato – commenta Fava – va il mio più sentito ringraziamento. Ci convocheremo a breve per cominciare ad impostare il lavoro che caratterizzerà un anno di celebrazioni nel prossimo 2020 a cavallo di due stagioni sportive. Cercheremo di essere ambiziosi nel programmare eventi ed iniziative celebrative che possano dare il giusto risalto alla storia di uno sport che ha accompagnato il costume e la società viadanese nel corso di questo mezzo secolo. Un fenomeno sociale oltre che sportivo che merita di essere analizzato con lo spirito di chi racconta una storia lunga ma che forse è solo all’inizio”.

Fava aggiunge: “Si tratta di un primo embrione del comitato destinato a crescere con le adesioni di molti appassionati della palla ovale del territorio. Ci sono tante idee che vanno raccolte ed elaborate in un programma che consentirà ai molti sostenitori del rugby giallonero di affrontare il prossimo anno con la certezza che si faranno cose memorabili”.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti