Commenta

Trentaquattro anni in
comune: Rivarolo del Re saluta
la pensione di Silvana Parazzi

“Sei stata un esempio di dedizione, amore, tenacia, dinamismo, entusiasmo e professionalità” ha detto il sindaco. Silvana ha ricoperto diversi ruoli, tanto che la stessa era considerata una sorta di “tuttofare” all’interno degli uffici comunali.
Nella foto la festa per Silvana Parazzi, al centro con un mazzo di fiori in mano

RIVAROLO DEL RE – Nella serata di venerdì Rivarolo del Re ha salutato una vera e propria colonna del proprio comune, nei cui uffici ha lavorato per 34 anni. E’ infatti andata in pensione Silvana Parazzi e per festeggiarla era presente anche il sindaco Luca Zanichelli, oltre ovviamente ad altri amministratori locali e ai tanti collaboratori e impiegati che con lei hanno condiviso la vita lavorativa di tutti i giorni.

Era il 1° settembre 1985, quando Silvana prendeva servizio come dipendente nel comune rivarolese: la pensione è scattata per la precisione il 31 agosto 2019, ma la festa si è tenuta nelle scorse ore, venerdì appunto. “Sei stata un esempio di dedizione, amore, tenacia, dinamismo, entusiasmo e professionalità” ha detto il sindaco. Silvana ha ricoperto diversi ruoli, tanto che la stessa era considerata una sorta di “tuttofare” all’interno degli uffici comunali. “Un comune non è fatto solo di scrivanie, computer e documenti, ma prima di tutto di persone. Il tuo contributo umano e professionale resta prezioso patrimonio del comune di Rivarolo del Re e di tutta l’Unione Foedus, alla quale tu apparterrai sempre e che a te indirizza un sincero grazie per il lavoro svolto. Goditi il meritato riposo” ha chiosato il sindaco.

G.G.

© Riproduzione riservata
Commenti