Commenta

Viadana città Cardioprotetta.
Il progetto di Alessia
Minotti va avanti

Verranno organizzati gratuitamente dei corsi di formazione di base rivolti alla cittadinanza, in modo tale che qualsiasi cittadino, con l'aiuto del 118, possa usare il defibrillatore in caso di emergenza

VIADANA – Viadana città cardioprotetta. Questo il nuovo progetto messo a punto da Alessia Minotti. L’ex assessore sta lavorando alla ricerca delle risorse necessarie per metterlo in atto.

“L’arresto cardiaco improvviso – spiega – è una delle principali cause di morte che colpisce in Italia oltre 60 mila individui l’anno.  Da questi drammatici dati si deduce l’importanza dell’uso tempestivo del defibrillatore. Il nostro progetto prevede di dotare la città di una serie di defibrillatori dislocati oltre che in uffici, scuole farmacie , associazioni sportive, in modo da diventare città Cardioprotetta.

Verranno organizzati gratuitamente dei corsi di formazione di base rivolti alla cittadinanza, in modo tale che qualsiasi cittadino, con l’aiuto del 118, possa usare il defibrillatore in caso di emergenza. Per conoscere la posizione di ogni singolo defibrillatore sarà possibile scaricare un’applicazione gratuita per dispositivi Android e IoS.

Mi sto pertanto organizzando per cercare degli sponsor privati e associazioni per condividere il progetto”.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti