Cronaca
Commenta

Isa Maggi e la lezione sulle donne: buon pubblico all'incontro di Viadana Sostenibile

"Se le donne lavorassero si riprodurrebbe una sorta di indotto e permetterebbe di far lavorare le altre donne. Che cos’è l’evoluzione al femminile? È un cambiamento prodotto con una spinta verso l’uomo, innovazione dello scudo sociale".

VIADANA – Sabato sera presso la Palm si è svolto l’incontro promosso dal progetto Viadana Sostenibile, con la Dottoressa Isa Maggi, coordinatrice nazionale degli stati generali delle donne e del patto delle donne su clima e ambiente. Il tema dell’incontro è stato la centralità della donna per il cambio di paradigma verso un’economia sostenibile. Dice Isa Maggi: “Le donne sono il 51 percento della popolazione, il fatto che non lavori porta ad uno spreco di talenti. Se le donne lavorassero si riprodurrebbe una sorta di indotto e permetterebbe di far lavorare le altre donne. Che cos’è l’evoluzione al femminile? È un cambiamento prodotto con una spinta verso l’uomo, innovazione dello scudo sociale”.

Buona è stata la presenza femminile, molto partecipe durante il dibattito, in cui la dottoressa Maggi ha avanzato dei consigli molto importanti per i candidati sindaci (presenti e non) alle prossime elezioni e alle donne durante la vita quotidiana. Dice il portavoce dell’associazione Mattana: “Dopo il successo del primo evento, continueremo ad offrire momenti di testimonianza e condivisioni aperti alla cittadinanza. L’idea di proporre contenuti nuovi verso una sostenibilità a 360 gradi come programma”.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti