Commenta

Dosolo comune cardio-protetto:
il progetto del comune con
Auser porta tre defibrillatori

Il corso è gratuito ed i posti sono limitati, pertanto si raccomanda la cittadinanza ad iscriversi al più presto presso l’ufficio Anagrafe del Comune di Dosolo.

DSOLO – “Dosolo, territorio Cardio-protetto”, questo è il nuovo progetto che l’amministrazione comunale di Dosolo grazie al prezioso aiuto da parte dei volontari di Auser Dosolo vuole realizzare, dotando le piazze del capoluogo e delle frazioni con tre nuovi defibrillatori.

Il defibrillatore semiautomatico è un dispositivo in grado di riconoscere ed interrompere tramite l’erogazione di una scarica elettrica le aritmie maligne responsabili dell’arresto cardiaco, quali la fibrillazione ventricolare e la tachicardia ventricolare. L’arresto cardiaco improvviso è una delle principali cause di morte in Italia, per questo motivo si comprende l’importanza dell’uso tempestivo del defibrillatore.

Il corso di formazione per l’abilitazione all’uso del defibrillatore è rivolto a tutti i residenti e si terrà presso la Sala Consiliare del Comune di Dosolo il giorno 11 gennaio 2020 in collaborazione con Croce Verde di Viadana che illustrerà in modo teorico e pratico come utilizzare al meglio questi dispositivi salva vita. Il corso è gratuito ed i posti sono limitati, pertanto si raccomanda la cittadinanza ad iscriversi al più presto presso l’ufficio Anagrafe del Comune di Dosolo.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti