Commenta

Piadena, la trattoria
la Butega del Seler
apre i battenti

Sabato sera all'inaugurazione del locale c'erano centinaia di ospiti che hanno potuto vedere quanto è cambiata l'atmosfera di quel luogo diventato nel frattempo 'la Butega del Seler' con proposte culinarie al medesimo tempo semplici e di notevole gusto

PIADENA/DRIZZONA – Sin da piccolo Giorgio Pizzoni andava nella bottega del sellaio situata tra le Scuole e i giardini pubblici di Piadena. Lo attirava l’odore di cuoio e la professionalità dell’artigiano che preparava i finimenti per i carrettieri che passavano sulla  strada da Mantova a Cremona. Da allora quel posto gli è rimasto dentro al cuore sino a decidere di comperarlo e trasformarlo in una raffinata trattoria una volta arrivato a quel successo imprenditoriale che lo ha fatto diventare il patron della Pool Pharma, l’azienda farmaceutica mondiale.

Sabato sera all’inaugurazione del locale c’erano centinaia di ospiti che hanno potuto vedere quanto è cambiata l’atmosfera  di quel luogo diventato nel frattempo ‘la Butega del Seler’ con proposte culinarie  al medesimo tempo semplici e di notevole gusto ed eleganza. Un posto per mangiare con un certo stile ma con il medesimo clima di amicizia e affabilità instaurato in passato dal sellaio con il ragazzino di Piadena.

Giorgio Pizzoni insieme alla moglie è rimasto sino alla fine ad accogliere con sorrisi e strette di mano tutto quelli che hanno risposto all’invito. Un bellissimo gesto che dimostra quanto l’industriale sia rimasto legato alla sua gente e al suo paese dove torna ogni sera lasciando la fabbrica milanese. Assieme a lui collaboratori altrettanto capaci e disponibili come il giovane chef che ha salutato Londra per lavorare qui e la signora anche lei esperta in cucina al punto da aver appena lasciato i figli di uno sceicco dove ha preparato i pasti sino all’altro ieri.

Rosario Pisani

 

© Riproduzione riservata
Commenti