Commenta

Viadana, Cavallari e la sosta gratuita
(con polemica verso il PD). Intanto
arrivano 70 nuovi loculi ai cimiteri

"Ricordo inoltre a proposito del parchimetro non attivo e della gente che ha pagato che sarà sufficiente recarsi presso la polizia municipale con il tagliando per essere giustamente rimborsati" spiega il sindaco facente funzioni.

VIADANA – Soste gratuite dal 14 dicembre al 12 gennaio a Viadana: “Come già fatto in passato – spiega il sindaco facente funzioni Alessandro Cavallari – la giunta prevede un’agevolazione, nel periodo delle festività di dicembre e gennaio, per andare incontro alle esigenze dei clienti e favorire le attività commerciali del centro. Sinceramente fa veramente specie notare le accuse del gruppo consigliare Pd e del consigliere Anzola. Forse non ricordano che con delibera di giunta n 182 del 26.09.12 gli allora assessori del Partito Democratico Adriano Saccani e Nicola Federici ed il vicesindaco Anzola hanno votato a favore dell’approvazione all’atto aggiuntivo al contratto di costruzione e gestione dell’autostazione con ATI Stone Service-Coevit (presso piazzale Libertà)”.

“Forse non ricordano – prosegue Cavallari – che il secondo stralcio di tale progetto prevedeva la realizzazione del parcheggio per un importo di 332.000 euro. Nella citata delibera di giunta con loro voto favorevole avevano inoltre approvato l’allegato atto del piano economico finanziario a dimostrazione della sostenibilità economica della gestione nel quale venivano previste entrate da sosta a pagamento già per l’anno 2013 di 30.000 euro e per l’ anno 2014 di 50.000 euro, oltre ad entrate da gestione opere secondo stralcio per 40.000 euro. Senza soffermarci sul triste epilogo delle suddette opere, ereditato anche esso dal passato, rattrista notare le affermazioni del consigliere Saccani, che scomodando persino Santa Lucia, dichiara che tale parcheggio era stato concepito con finalità differenti. Facciamo notare che tra i primi atti di questa amministrazione vi è stata la riduzione dei ticket dei parcometri in centro già nel 2015. Ricordo inoltre a proposito del parchimetro non attivo e della gente che ha pagato che sarà sufficiente recarsi presso la polizia municipale con il tagliando per essere giustamente rimborsati”.

Intanto Cavallari, cambiando argomento ma restando sul tema dell’attività dell’amministrazione comunale, spiega che sono in arrivo 50 nuovi loculi in più nel cimitero del capoluogo, grazie alle estumulazioni effettuate il 27/28 marzo e il 9/10/11 ottobre. “Queste importanti procedure – spiega – hanno permesso di ottenere anche, nel cimitero di Cicognara 20 loculi in più, in quanto la disponibilità si era ridotta ormai a poche unità. I rifiuti provenienti da tale operazione eseguita il 27/28 novembre, sono classificati come urbani non pericolosi e secondo la Normativa vigente devono essere raccolti in appositi sacchi e custoditi all’interno del cimitero prima della rimozione. L’amministrazione comunale ha concordato con il gestore del servizio di igiene urbana, la raccolta come da normativa già un mese prima delle operazioni di estumulazione, raccolta che la ditta effettuerà appunto in questi giorni”.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti