Commenta

Viadana, M5S: "Si ad accordi con
liste realmente civiche, no ai
vecchi rappresentanti della politica"

piena disponibilità per l’affiancamento della nostra Lista M5S con altre liste autenticamente civiche, con esclusione di chi rappresenta, a vario titolo, la classe politica che ha già amministrato Viadana in modo fallimentare contribuendo a portarla all’attuale degrado

VIADANA – Sì ad accordi con liste civiche, no a quelli con chi ha già rappresentato Viadana nelle scorse tornate e lo ha fatto sotto il vessillo di un partito. E e non dovessero esserci accordi il movimento correrà solo. Questa in sintesi la posizione del Movimento Cinque Stelle Viadana in merito alle prossime elezioni amministrative in programma nel 2020. La posizione chiara è stata espressa ieri in un documento.

“Dalle considerazioni espresse dal nostro gruppo a seguito degli incontri richiestici da alcuni partiti politici e movimenti civici in fase di formazione, al fine di valutare le possibilità di collaborazione in vista delle future elezioni comunali, è emersa la piena disponibilità per l’affiancamento della nostra Lista M5S con altre liste autenticamente civiche, con esclusione di chi rappresenta, a vario titolo, la classe politica che ha già amministrato Viadana in modo fallimentare contribuendo a portarla all’attuale degrado culturale, economico e ambientale.

Ci confermiamo aperti alla costituzione di un fronte ampio, purchè composto da nominativi che, in passato, abbiano concretamente condiviso e sostenuto le nostre iniziative, sia in Consiglio comunale che sul territorio. Coloro che vi si sono schierati contro o che si sono astenuti dal prendere una posizione chiara, non potranno essere i benvenuti.

Restiamo in attesa di una risposta pubblica da parte dei gruppi che abbiamo incontrato, dichiarandoci comunque pronti a correre da soli.

Per noi i programmi hanno sicuramente la priorità, rispetto ai meri “giochi delle parti” finalizzati unicamente alla conquista di poltrone e non al bene della nostra Comunità”.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti