Commenta

Da Cremona la promessa
della Regione: "All'Oglio Po
pronto soccorso sempre aperto"

Erano presenti Filippo Bongiovanni, sindaco di Casalmaggiore, Luca Zanichelli, sindaco di Rivarolo del Re, Stefano Belli Franzini, sindaco di Gussola, Vittorio Ceresini, sindaco di Solarolo Rainerio, Dino Maglia, sindaco di San Martino del Lago, e Giorgio Borghetti, sindaco di Voltido.

CREMONA – Il Pronto Soccorso dell’ospedale Oglio Po di Vicomoscano non si tocca e rimarrà aperto 24 ore al giorno. E’ questa la promessa strappata, durante l’incontro pubblico dei vertici della Sanità lombarda a Cremona, con l’assessore regionale Giulio Gallera in primis, dai sindaci del territorio casalasco.

A renderlo noto, al termine della riunione, sono stati Filippo Bongiovanni, sindaco di Casalmaggiore, e Luca Zanichelli, sindaco di Rivarolo del Re, dalle rispettive pagine Facebook. “Il dg Marco Salmoiraghi ha assolutamente garantito Pronto Soccorso 24 h per Oglio Po anche in futuro” hanno scritto i due primi cittadini. E’ chiaro comunque che il focus sull’ospedale Oglio Po verrà posto il prossimo 16 gennaio, quando Gallera sarà a Casalmaggiore in consiglio comunale. A Cremona per l’area Casalasca erano presenti anche Stefano Belli Franzini, sindaco di Gussola, Vittorio Ceresini, sindaco di Solarolo Rainerio, Dino Maglia, sindaco di San Martino del Lago, e Giorgio Borghetti, sindaco di Voltido.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti