Commenta

Belforte, il circolo
'La Torre' dona un
defibrillatore alle elementari

Per il Circolo il dott. Luciano Loatelli ha sottolineato l'immediato recepimento da parte del Direttivo del Circolo di questa importante esigenza che conferma, nell'anno del 50° di Fondazione, l’attenzione alle necessità del territorio

BELFORTE – Nel corso di una breve cerimonia il Circolo La Torre ha donato un defibrillatore alle Elementari di Belforte. Il presidio sanitario di moderna concezione e semiautomatico è utilizzabile sia per adulti sia, con un apposito kit, per bambini.

Alla cerimonia hanno presenziato, oltre agli alunni, le maestre, i maestri e il personale delle scuole, il sindaco Loris Contesini e il vice sindaco Enzo Benedetti, il Dirigente Scolastico Prof. Francesco Battini, dell’ Istituto Comprensivo Marcaria Sabbioneta. Per il Circolo La Torre erano presenti  il presidente Loris Pinardi, il vice Roberto Ferrari oltre ad una nutrita rappresentanza di soci del Circolo.

Esordendo, il Sindaco ha sottolineato la sensibilità del Circolo La Torre sia in questa occasione che in altre precedenti, volta a farsi carico delle esigenze delle persone del nostro territorio, in particolare anziani e giovani.

Il Dirigente scolastico prof. Battini ha ringraziato per l’importante donazione volta a tutelare in misura maggiore gli alunni della Scuola Elementare di Belforte.

Per il Circolo il dott. Luciano Loatelli ha sottolineato l’immediato recepimento da parte del Direttivo del Circolo di questa importante esigenza che conferma, nell’anno del 50° di Fondazione, l’attenzione alle necessità del territorio, testimoniata dalle molte attività realizzate in questi anni. Infine il Presidente Pinardi ha ringraziato tutte le autorità presenti a nome del Circolo.

A fronte della istallazione di questo e di altri defibrillatori sul territorio comunale verrà organizzato un corso per istruire personale ed eventuali volontari al fine di utilizzare al meglio questi preziosi presidi sanitari, nel caso vi fosse la necessità di doverli utilizzare.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti